Articoli

corsi professionali gratuiti salerno sd formazione

Corsi Professionali Gratuiti: 5 Consigli Utili

Perché partecipare a dei corsi professionali gratuiti potrebbe essere una scelta di tendenza ma, senza alcun dubbio, fondamentale? Le ragioni sono sicuramente molteplici ma la più dibattuta è questa: Oggi il mondo del lavoro è particolarmente veloce e complesso.

A cavallo tra gli anni 90/00, in alcune aree del Paese, collocarsi o ricollocarsi nel lavoro, era semplice ed immediato, anche senza possedere particolari esperienze pregresse; Oggigiorno, purtroppo, non è esattamente così.
Lo scenario occupazionale attuale è in costante evoluzione. L’integrazione con la tecnologia, l’alta competitività e l’esigenza della Brand Reputation, hanno travolto, negli ultimi anni, disparati settori (dal locale al nazionale, dalla logistica, alla gestione del personale). Le Aziende tutte, ritrovandosi a dover fronteggiare una competizione sempre più serrata, hanno dovuto rivedere e fortificare i molteplici aspetti legati  all’innovazione nella produttività, nelle competenze trasversali e nell’ottimizzazione di ogni processo di selezione e gestione delle risorse umane. Ed ecco perché nell’ultimo decennio, molte aziende, enti pubblici ed organizzazioni, han scelto e scelgono di investire ,periodicamente, in corsi di formazione professionali da disporre ai propri collaboratori.

Molto spesso i corsi professionali gratuiti , finanziati da fondi nazionali o da politiche attive, sono destinati a persone disoccupate o inoccupate, in età lavorativa. Lo scopo principale è quello di fornire competenze qualificate e di settore, in modo da poterle spendere immediatamente nel mercato del lavoro e riposizionarsi.

Questa, in verità, è un po’ anche la storia di chi vi scrive. Anni fa, anche io, partecipai ad un corso di formazione professionale gratuito con specializzazione nel marketing e nel commercio digitale;  Un’esperienza davvero illuminante, che ha segnato l’inizio della mia nuova posizione lavorativa. Oggi, dopo anni di esperienza nel settore della logistica, sono un libero professionista che continua ad occuparsi di formazione nel Web Marketing.

Dopo aver visto, durante tutti questi anni, molti dei partecipanti formarsi e ripartire, perseguendo una brillante carriera lavorativa, mi sono convinto che, aver partecipato ad un corso professionale gratuito, ha cambiato anche la mia vita, ed assolutamente in meglio!

Ecco perché mi piacerebbe fornirti 5 consigli utili , basati sulla mia esperienza diretta:

1) Esplorare un “nuovo mondo” professionale

Partecipare, molto spesso, vuol dire imbattersi ed esplorare tutte le potenzialità di un nuovo “mondo professionale”. Iscriversi ad un Corso Professionale, magari, apparentemente non in linea con il nostro Background formativo o professionale, permette di poter ampliare gli orizzonti. I corsi di formazione offrono una serie di nuove visioni su argomenti più o meno noti e di sicuro aggiornati. Regalano al partecipante, oltre che competenze multiple, nuovi punti di vista, che possono tornare utili per affrontare un nuovo posizionamento, scoprire nuove figure emergenti e ritrovare nuovi stimoli e potenziali diversi. Inoltre, concedersi la possibilità di intraprendere un nuovo percorso, prima di allora mai incorso, potrebbe riconfermare l’interesse professionale perduto o accantonato nel tempo o, addirittura, rilasciare la sensazione di essersi imbattuti finalmente sul sentiero “giusto”. Ricorda : non è mai troppo tardi!.

2) Non solo Teoria

La Metodologia applicata durante i corsi di formazione, in genere, come nel caso di SD Formazione, è definita Learning By Doing. Una metodologia didattica ritenuta indispensabile per spingere gli studenti ad acquisire la padronanza delle proprie molteplici capacità. La particolarità di tale approccio dirotta i partecipanti in un contesto in cui l’interazione diventa parte integrante del percorso di apprendimento. Il tutto supportato da: Esercitazioni individuali, Case History, Project Work, Rooms di Gruppo e tools specifici per la formazione esperienziale. Insomma, Non solo Teoria, ma soprattutto Pratica!

3) Ricollocarsi

La maggior parte dei corsi professionali gratuiti sono finanziati da tributi nazionali o internazionali, come, ad esempio, il fondo Forma.Temp. La formazione finanziata dal Fondo è realizzata per la quasi totalità su iniziativa delle Agenzie per il Lavoro e mira a dare risposte ai fabbisogni formativi del settore, pertanto l’iscrizione prevede l’inserimento automatico nei database dedicati. Alcuni dei percorsi progettati prevedono nella fase iniziale anche attività di Orientamento, Bilancio delle Competenze e Ricerca attiva del lavoro. Durante il percorso, attraverso alcune fasi di tutoraggio ed alcune lezioni verticali, il partecipante, lavorerà sul proprio Personal Brand e sul come valorizzare la propria figura professionale, partendo dai classici strumenti, come la lettera di Presentazione ,diversi format di CV fino all’individuazione del job placement più adatto. Inoltre, al termine di ogni percorso, verrà rilasciato un attestato di partecipazione e di qualifica, riconosciuto e valido, su tutto il territorio nazionale. Sarà un processo di rinascita: Riscoprirsi Riscattarsi Ricollocarsi !

4) Skills Trasversali

Nate e definite, qualche anno fa dall’ ISFOL (Istituto per la Formazione Professionale dei Lavoratori), le competenze trasversali rappresentano, ad oggi, una componente valutativa nel processo di selezione. Le cosiddette soft skills, sono caratterizzate da un insieme di aspetti che possono spaziare dalla capacità di gestione dello stress, di leadership, fino ad arrivare alla negoziazione e che, solitamente, risultano essere fondamentali nel costruire e mantenere un ambiente di lavoro sereno e, di conseguenza, più produttivo. Diversamente dalle hard skills, che inglobano le specifiche conoscenze tecniche , acquisite attraverso lo studio e/o le esperienze professionali esercitate, quelle trasversali, spesso sottovalutate, rappresentano un’opportunità di differenziazione durante le fasi dei colloqui di lavoro. Si tratta di “caratteristiche attitudinali” che rendono un dipendente – qualunque sia il suo ruolo – una buona risorsa per qualsiasi azienda ed organizzazione e, in quanto tali, richiedono di  essere coltivate, esercitate e stimolate giorno dopo giorno. Partecipare ad un corso di formazione specifico, in cui è previsto il modulo “Competenze Trasversali- Soft Skills”, permetterà di stimolare l’acquisizione e l’esercitazione di tali attitudini, nonché la padronanza di alcune delle tecniche specifiche appartenenti ad alcune figure del mondo dell’HR. (utili nei successivi processi di selezione del personale) . Le competenze non sono tutte uguali!

5) Fai rete, conosci e fatti conoscere attraverso i corsi professionali gratuiti

Partecipare ai corsi di formazione professionali ci costringe ad uscire fuori dalla nostra comfort zone, ci mette in discussione e…ci fa fare rete. Molti studi di carattere sociologico hanno dimostrato che, il Capitale Sociale, ovvero l’insieme delle risorse in termini di conoscenze e relazioni di scambio, è fondamentale, più dello stesso Capitale Umano, per costruire la propria ascesa lavorativa e professionale. In fondo è questa la USP (Unique selling proposition) del social network professionale per eccellenza, LinkedIn. In alcuni casi, gli enti di formazione diventano dei veri e propri punti di riferimento, per alcune Aziende, Talent Scout, Recruiter o Professionisti che sono alla ricerca di nuove risorse da assumere. Infine, entrare a far parte della classe, ci permette di fare nuove conoscenze, di instaurare nuove amicizie e di rimanere in contatto con esperti del settore, come i docenti che resteranno vostri amici o, come nel mio caso, futuri colleghi di lavoro.

Ma quali sono i corsi professionali gratuiti in trend su cui puntare ?

L’offerta formativa è molto ricca e diversificata e presente su tutto il territorio nazionale. Le aree proposte spesso sono correlate alle peculiarità territoriali, a partire dal tessuto economico fino alla morfologia aziendale. Ad esempio, negli ultimi 5 anni, ho assistito ad una crescita esponenziale di corsi in logistica e visual merchandising, per la GDO, nella Regione Veneto. A differenza delle altre Regioni, dove generalmente, i settori più riproposti spaziavano dal Digital Marketing al HR Management ed, in crescita, Start Up e Project Management.

Questo è l’elenco dei corsi in trend su tutto il territorio nazionale :

L’accessibilità alla formazione ormai non rappresenta più una barriera invalicabile. Non farti trovare impreparato, puoi concederti la possibilità di intraprendere nuovi percorsi, anche non ordinari. Non aspettare che un lavoro “qualsiasi” venga a prenderti, preparati affinché tu possa concederti di scoprire, formandoti, il tuo lavoro preferito!

 

P.S. Se ti va, puoi aiutarci a migliorare la nostra proposta formativa. Suggeriscici il corso che ti piacerebbe frequentare. Compila il modulo sottostante.

Quale corso vorresti?

modulo per homepage
Nome(Obbligatorio)
Consenso(Obbligatorio)

Alessandro Nicoli

Nunzia Lembo